Guida la(i)conica di Napoli #7 – Sfruculia’

Una parola, una frase in napoletano, un motivo per visitare Napoli La Guida la(i)conica di Napoli vuole invitare a visitare e conoscere Napoli, prendendo spunto da una parola o una frase della lingua partenopea. La parola di questo settimo appuntamento è: sfruculia'. In questo episodio non indicherò dei luoghi specifici da visitare, ma è un …

Leggi tutto Guida la(i)conica di Napoli #7 – Sfruculia’

Si trasuto ‘e stritto e ti si mise ‘e chiatto!

Il napoletano è una cosa meravigliosa Ep. #4 (e n'anticchia) La rubrichetta in lingua parte-nopea e parte-italiana giunge al quarto appuntamento: il primo dedicato allo strummolo, il secondo agli scugnizzi più uno “spin-off” allo sciuscià, il terzo al verbo arrevutare. Casus belli neapulitani è uno scambio di commenti con Tati nella sua webbettola: mi è …

Leggi tutto Si trasuto ‘e stritto e ti si mise ‘e chiatto!

L’Italia s’è arrevutata!

La lingua napoletana è una cosa meravigliosa. Anche durante queste elezioni il napoletano mi ha dato una "traduzione" più ricca di sfumature e precisa rispetto all'italiano. Diverse espressioni napoletane descrivono più precisamente certi personaggi, comportamenti, situazioni ed effetti, almeno in quella parte del mio retrocranio in cui prendono forma le idee, ancora non contaminate e …

Leggi tutto L’Italia s’è arrevutata!

Sciuscià

Dopo essere riuscito a leggere tutto il pistolotto sugli scugnizzi, il caro Ivano mi rivolge la domanda: “ma allora lo sciuscià? Sarebbe forse sempre lo scugnizzo, solo nominato diversamente nell’immediato dopoguerra?”. La curiosità di Ivano, che ringrazio per lo spunto, ha messo in movimento le mie falangi, falangine e falangette, cuore e NeurUnico (l'unico neurone …

Leggi tutto Sciuscià

Scugnizzi

La lingua napoletana è una cosa meravigliosa. Questa mezza citazione cinematografica battezza un'altra rubrichetta di questa webbettola, un altro rivolo di parole tra i tanti che rendono un acquitrinio questo anfratto della Rete. A me piace pensare possa essere fertile per il lettore come il delta di un fiume. Il primo capitolo, nato spontaneamente, è …

Leggi tutto Scugnizzi

Tempi di strummoli, strummulilli e funicelle corte

S'è aunito 'u strùmmolo a tiritéppete e 'a funicella corta Questo modo di dire nel dialetto napoletano è da un po' di tempo che ronza nel mio retro-cranio. Il periodo che volge al termine dell'anno porta con sé, sia a livello lavorativo sia a livello personale, un'accelerazione in avanti e un occhio alle spalle, come …

Leggi tutto Tempi di strummoli, strummulilli e funicelle corte