Good Old Games Ads #9.2 – Speedball 2: videogioco batte cinema 1 a 0

Segue da Good Old Games Ads #9.1 Il videogioco Speedball 2 Brutal Deluxe è la traduzione in byte della brutalità del Rollerball, sport dell'ennesimo futuro distopico raccontato nell'omonimo film del 1975 il cui protagonista, Jonathan E. (interpretato da James Caan) è l’unico sopravvissuto di una partita trasformatasi in carneficina per volontà delle Corporazioni, che utilizzano …

Leggi tutto Good Old Games Ads #9.2 – Speedball 2: videogioco batte cinema 1 a 0

Good Old Games Ads #9.1 – Speedball 2: videogioco batte cinema 1 a 0

Some day, all sport will be played this way Un giorno, tutti gli sport si giocheranno così Speedball è un videogioco pubblicato nel novembre del 1988 per Atari ST e Commodore Amiga (in seguito convertito per PC MS-DOS, Commodore 64 e Sega Master System). L’idea di Speedball è stata appuntata per la prima volta su un pacchetto di sigarette (fonte: The Bitmap …

Leggi tutto Good Old Games Ads #9.1 – Speedball 2: videogioco batte cinema 1 a 0

#6. Bit+Beat = Quando il computer imparò a suonare la musica

Dopo avere sfiorato la superficie del fenomeno della “chip music” nell'episodio precedente di Bit+Beat, facciamo un passo indietro. Riavvolgiamo il tempo al momento in cui i videogiochi non sono più relegati nelle vituperate sale-giochi, luoghi spesso maleodoranti per una miscela mefitica di fumo di sigarette e sudore. I videogiochi si diffondono nelle case: console e …

Leggi tutto #6. Bit+Beat = Quando il computer imparò a suonare la musica

The Bitmap Brothers, la prima “rockstar” dei videogiochi

We all need histories that no history book can tell, but they are not in the class-room - not the history classrooms, anyway. They are in the lessons we learn at home, in poetry and childhood games, in what is left of history when we close the history books with their verifiable facts [...] cit. …

Leggi tutto The Bitmap Brothers, la prima “rockstar” dei videogiochi

Lo confesso, sono un violento ed è tutta colpa di Speedball 2

Episodio 5 di Confessioni di un videogiocatore violento e mai pentito È ampiamente condiviso che lo sport è un valore: per l'individuo è importante per l'esercizio fisico e la rigenerazione psichica; tra più individui lo è per la cooperazione e la leale competizione. Ciò vale anche quando in nome di uno sport come l’hockey su …

Leggi tutto Lo confesso, sono un violento ed è tutta colpa di Speedball 2

Lo confesso, sono un violento ed è tutta colpa di Sensible Soccer

Episiodio 4 di Confessioni di un videogiocatore violento e mai pentito Per "Sensi" corro il rischio di farmi dare del "vecchio nostalgico e pure rincoglionito": FIFA, Winning Eleven, ISS Pro, Pro Evolution non sono mai riusciti a creare la tensione e l'agonismo sportivo tra le mura domestiche quanto Sensible Soccer. Tra il 1989 e il …

Leggi tutto Lo confesso, sono un violento ed è tutta colpa di Sensible Soccer

Lo confesso, sono un violento ed è tutta colpa di Kick Off

Episiodio 3 di Confessioni di un videogiocatore violento e mai pentito Sviluppato dal programmatore inglese di origini italiane Dino Dini e pubblicato da Anco Software nel 1989 per Commodore Amiga, Atari ST e i più diffusi home computer 8 bit, Kick Off rivoluziona il modo in cui si gioca a calcio su uno schermo. Prima di Kick …

Leggi tutto Lo confesso, sono un violento ed è tutta colpa di Kick Off