La mia casa è dove voglio essere [Talking Heads Remix]

È tutto come era prima, tutto uguale a come è sempre stato, i giorni passano, l’acqua scorre sotto i ponti, l’acqua riempie il fondo degli oceani, piove, l’acqua è sopra, è sotto, l’acqua mi trascina in un turbinio di giravolte, cambi di direzione apparenti, ma tutto è uguale a come è sempre stato. L’acqua mi …

Leggi tutto La mia casa è dove voglio essere [Talking Heads Remix]

Zero, secondo estratto

Con zero tempo da dedicare a questo anfratto della Rete nonché webettola di incerta fama, è venuto su dagli anfratti della mia memoria una vecchia storiella (diventata con gli anni una trilogia). Riletta con la curiosità di capire se il tempo l'avesse giustamente relegata negli anfratti del retrobottega di questa webettola, mi sono rallegrato nel …

Leggi tutto Zero, secondo estratto

Times Square, New York (foto by RedBavon)

Racconto sfocato

Domenica, tardo pomeriggio. Seduto sulla poltrona di un treno Milano-Roma. Venerdì ero a Milano per lavoro, ho trascorso sabato e domenica in compagnia di mia sorella che abita in questa città. Decisamente meno rintronato rispetto all'andata grazie alle abbondanti dieci ore di sonno, sono seduto sulla Poltrona numero Ventisei della Carrozza numero Dodici. Un forte …

Leggi tutto Racconto sfocato

Lazarus

4 novembre 1918, il generale Diaz trasmette il Bollettino della Vittoria. L'armistizio di Villa Giusti sancisce la fine delle ostilità sul fronte italiano; in Europa si continua a combattere. La Grande Guerra termina l'11 novembre con l'armistizio di Compiègne tra gli Alleati e la Germania. Come - appassionato di Storia - avverto questo anniversario con l'intensità di chi ha letto tante storie di quel conflitto mondiale, che fanno capire - anche a un deficente - la follia di ogni guerra. Vi dedico questo racconto: L A Z A R U S.

Piccole storie di soldati piccoli Ep.#3

Non molto tempo fa, in una galassia lontana lontana... Accademia degli Jedi. Luke: "Maestro Yoda, questi due signori hanno sporto reclamo..." Yoda: "No! Reclamare no! Soddisfatti o rimborsati! Non c'è reclamare! Molto da apprendere ancora tu hai.". Luke:"Con rispetto parlando, Maestro, ma questa storia l'ho già sentita tante di quelle volte! Qualcosa l'avrò pure imparata dopo …

Leggi tutto Piccole storie di soldati piccoli Ep.#3

Batmancito – Lamelasbacata per l’Oste!

Lamelasbacata per l'Oste! Narciso ringrazia di cuore Lamelasbacata per il pensiero che ha dedicato all'Oste e glielo leggerà: l'Oste ascolterà. Nella taverna c'è un silenzio pesante e desolato che soffoca i cuori di coloro che attendono e pregano per la sorte dell'Oste. Nessuno sembra consapevole dei suoi gesti, c'è chi raddrizza una sedia, chi raccoglie …

Leggi tutto Batmancito – Lamelasbacata per l’Oste!

Batmancito [Ep.#21] – Epilogo?

Segue da Ep.#20 - Così vicino, così lontano Esta historia terminó, no existe. Lo que un día construimos se ha esfumado. La taverna è un cumulo di macerie. Resta in piedi il bancone, formidabile baluardo difensivo di Ade. Qualche tempo dopo questi eventi, creò qualche imbarazzo il ritrovamento da parte di un cliente di una zanna …

Leggi tutto Batmancito [Ep.#21] – Epilogo?

Batmancito [Ep.#20] – Così vicino, così lontano

Segue da Ep.#19. Un antico sacrificio La taverna è un cumulo di macerie. È tutto finito. Ci guardiamo intorno. Spaesati nel cumulo di macerie sparse, corpi mutilati, macchie di sangue rappreso sul pavimento. Ma siamo sollevati quando riconosciamo che questa baracca è sempre El BaVon Rojo, la nostra taverna, casa nostra! Mi casa es tu …

Leggi tutto Batmancito [Ep.#20] – Così vicino, così lontano

Batmancito [Ep.#19] – Un antico sacrificio

Segue da Ep.#18. Sangue e arena Siamo tutti raggruppati intorno al corpo dell'Oste. Le Anime Mannare sciamano intorno e sopra le nostre teste. Ancora una volta, per tenere a distanza i nemici risulta efficace il vortice di lame rotanti di Ade, Narciso e Liza: una barriera formidabile in combinazione con Pungilo, la lancia di tiZ e …

Leggi tutto Batmancito [Ep.#19] – Un antico sacrificio

Batmancito [Ep.#18] – Sangue e arena

Segue da Ep.#17. I Fantastici Quattro dell’Avemmaria A un improvvido cliente che fosse entrato nella taverna in questo momento, l'aspetto delle forze schierate una contro l'altra sarebbe apparso davvero strano e insolito. I Quattro dell'Avemmaria schierati in una linea orizzontale compatta, gli estremi occupati da due umani e il centro da una specie di gnomo …

Leggi tutto Batmancito [Ep.#18] – Sangue e arena

Batmancito [Ep.#17] – I Fantastici Quattro dell’Avemmaria

Segue da Ep.#16. FIAT PAX IN VIRTVTE TVA I due nuovi arrivati stanno per uscire dalla penombra. Ho notato il loro ingresso soltanto io. Questi hijos de puta lupa sono troppi, Batmancito sta trattenendo il loro capo, altrimenti qui saremmo tutti già a Xibalba a fare fiesta con l’Oste. Devo avvisare i compadres! Faccio per rivolgermi …

Leggi tutto Batmancito [Ep.#17] – I Fantastici Quattro dell’Avemmaria

Batmancito [Ep.#16] – FIAT PAX IN VIRTVTE TVA

Segue da Ep.#15. Batmancito La Revancha "Ade, le armi! Le armi!" Narciso continua a urlare. Ade sparisce dietro il bancone e ne riaffiora stringendo tra le mani un panno di pelle consunta legato agli estremi da due lacci. Lo lancia e atterra nella salda presa di Narciso. Tanto consumato l'involucro che non l'avrei usato nemmeno …

Leggi tutto Batmancito [Ep.#16] – FIAT PAX IN VIRTVTE TVA

Batmancito [Ep.#15] – La Revancha

Segue da Ep.#14. Un errore fatale "Noooooooooooooooooooo!!!! Oste, osteOsteeeee!" l'urlo di Narciso è lacerante. Trapassa i timpani e scuote fino a dentro pieghe nascoste dell'anima. Un brivido mi sale lungo la schiena. Poi ribolle la rabbia. Narciso è riverso sul corpo di El Rojo, cerca in tutti i modi di risvegliarlo: lo percuote, lo insulta, …

Leggi tutto Batmancito [Ep.#15] – La Revancha

Batmancito [Ep.#14] – Un errore fatale

Segue da Ep.#13. Renacimiento No, non è Batman! L'Oste ha ragione. A dare ascolto a Narciso l'Oste non ha mai ragione. Ma in questo caso l'Oste ha ragione da vendere. Il misterioso figuro apparso nella taverna non può essere Batman. L'uomo, vestito come un Batman azteco, è infatti della statura tipica del popolo dello Yucatan, …

Leggi tutto Batmancito [Ep.#14] – Un errore fatale

Batmancito [Ep.#12] – Mai fidarsi degli occhi

Segue da Ep.#11. Heavy rain La donna è apparsa all'improvviso appena al di là dell'entrata della taverna: è immobile, a malapena distinguo la sua silhouette anche se questa notte è illuminata da una luna piena particolarmente grande. Stanotte è la notte della SuperLuna: quando è piena e contemporaneamente si trova alla distanza minima dalla Terra, …

Leggi tutto Batmancito [Ep.#12] – Mai fidarsi degli occhi

Batmancito [Ep.#10] – Il mio nome è nessuno

Segue da Ep.#9. Come together Ade entra con incedere quasi marziale e un grande sorriso sornione stampato in viso. Indossa una maglietta rossa su cui campeggiano quattro grandi lettere di colore giallo “C.C.C.P.” e una piccola falce incrociata a un martello appena sopra la scritta all’altezza del suo centro. Si blocca a metà strada tra …

Leggi tutto Batmancito [Ep.#10] – Il mio nome è nessuno

Batmancito [Ep.#9] – Come together

Segue da Ep.#8. Un amaro ritorno In una taverna stranamente deserta per quell'ora della sera, mi trovo seduto al tavolo insieme all'Oste e Narciso, una dozzina di bottiglie di birra già schierate, due fiasche di Grog Gran Reserva Especial, una di tequila, fette di limone disposte su un piatto al cui centro è adagiata una …

Leggi tutto Batmancito [Ep.#9] – Come together

Piccole storie di soldati piccoli Ep.#2

18 giugno 1815, Waterloo. Fanteria francese. A sinistra il fante Rafe' (Raphaël, per francofoni), a destra il fante Bastien (Bastiano, per i francofobi).  Su una collina, al riparo temporaneo dal fuoco nemico, davanti ai loro occhi un panorama da incubo punteggiato di sbuffi di fumo, lampi, percorso da rombi e spari, urla, urla e...urla. Bastien: "Nè …

Leggi tutto Piccole storie di soldati piccoli Ep.#2

Pane, uova e tanta fantasia

Mi perdonerà Luigi Comencini se mi permetto di modificare il titolo del suo bellissimo film con Vittorio De Sica e Gina Lollobrigida incluso tra i 100 film italiani da salvare e Orso d'argento nel 1954. L'amico Pupazzovi ha una webbettola frequentata da personaggi assai singolari e tremendamente simpatici: le sue abili mani riescono a dare …

Leggi tutto Pane, uova e tanta fantasia

Piccole storie di soldati piccoli

18 giugno 1815, Waterloo. Fanteria francese. A sinistra il tamburino Fransuà (François, per francofoni), a destra il trombettiere Pascal (Pasquale, per i francofobi). Fransuà: "Nè Pascà ma la vuoi smettere con questo strazio?!?" Pascal:"Jamais! Faccio il mio dovere di vero soldato patriota! Le jour de gloire est arrivé !...Pensa a rullare tu!" Fransuà continua a …

Leggi tutto Piccole storie di soldati piccoli

L’Esercito dei Soldati(ni) di Plastica

Lassù, in un ripostiglio polveroso, fra mille cose, che non servon più, ho visto, un poco logoro e deluso, un caro amico della gioventù (cit. Vecchio Scarpone di di Calibi-Pinchi-Carlo Donida) Il nostalgico torna sempre sul luogo delitto. E c’è da sgomitare: c’è la folla! L’assassino, i poliziotti, i fotografi, i giornalisti d’assalto (che non hanno …

Leggi tutto L’Esercito dei Soldati(ni) di Plastica

CrOMiche di Narciso #1 – Stargheit! [by Lamelasbacata]

Ho il piacere di inaugurare uno spin-off - fa figo chiamarlo così - delle storie di El BaVon Rojo con protagonista quell'autentica calamita di paccheri e personificazione della peggior molestia che è Narciso. Vecchia conoscenza dell'Oste, i due vivono in simbiosi. Ma queste sono le Cronache comiche di Narciso: "The ChroMicles of Narciso", se fossi …

Leggi tutto CrOMiche di Narciso #1 – Stargheit! [by Lamelasbacata]

L’infanzia in un tag

Sono stato tirato in ballo da Zeus nella catena di tag per cui al nominato spetta citare cinque giochi/oggetti della sua infanzia e allungare le maglie della catena ad altri blogger inconsapevoli di cotanta benedizione. Data la veneranda, non ancora venerabile, età di quest'Oste, indefesso servitore in questa webbettola, per vostro dileggio e compiacimento (no …

Leggi tutto L’infanzia in un tag

L’origine della vita (discorso tra due gemelli di sei anni)

Da dove veniamo? Come siamo nati? Chi sono questi due che chiamiamo “mamma”(semper certa est) e “papà”(numquam)? Per quanto nebuloso il nostro ricordo, c’è stato sicuramente un momento all'inizio della nostra vita in cui ci siamo posti questi quesiti con pesanti ricadute escatologiche. Il “chi siamo” e il “perché proprio noi qui e in questo …

Leggi tutto L’origine della vita (discorso tra due gemelli di sei anni)

Pulizie a El BaVón Rojo Ep.#11 [by Tati, Zeus e RedBavon]

Rivelazioni! Ultima puntata della Stagione 1 con un’importante rivelazione. Stagione 1?  Perché ce ne sarà una seconda? Certo che sì! I personaggi bislacchi di questo bislacco noir in salsa guacamole y habanero continuano a parlare a noi tre altrettanto bislacchi figuri. Rifiutarci di ascoltarli sarebbe scortesia.  Tati, Zeus e RedBavon ringraziano e salutano – perché siamo …

Leggi tutto Pulizie a El BaVón Rojo Ep.#11 [by Tati, Zeus e RedBavon]

H1N1, H3N2 e B-Brisbane. Antivirus fallito

H1N1, H3N2 e B-Brisbane. Anche il più disperato dei giocatori capisce che non sono giocabili al Lotto, i più incalliti potrebbero sostenere che B-Brisbane è un purosangue australiano erede dei campioni Phar Lap e Tulloch e se lo giocherebbe senza esitazione al GranPremio di Agnano e a Capannelle. Allora potrebbe essere la combinazione segreta (ormai non …

Leggi tutto H1N1, H3N2 e B-Brisbane. Antivirus fallito

Pulizie a El BaVón Rojo Ep.#10 [by Tati, Zeus e RedBavon]

Per alcuni speranze che svaniscono come ricordi sfuggenti, per altri solo una battuta d'arresto e ora dritti per la loro via. Strade che si separano...No, che avete capito? Tati, Zeus e RedBavon restano uniti e continuano imperterriti nella loro missione messicana, che con il caldo di questi giorni rende anche l'atmosfera infuocata per davvero. Segue da …

Leggi tutto Pulizie a El BaVón Rojo Ep.#10 [by Tati, Zeus e RedBavon]

Storie sgangherate #4 – Parte II: Raganàbasi

Storie sgangherate per bimbi insonni e papà stanchi sono racconti sgangherati, versioni rimaneggiate, strappate, lacerate, sbilenche, sgrammaticate e con la punteggiatura sparsa come le spighe rimaste sul campo dopo la mietitura. Se volete leggere una Favola scritta bene andate sui libri, quelli veri, di carta e inchiostro. Se decidete di continuare, non mi resta che …

Leggi tutto Storie sgangherate #4 – Parte II: Raganàbasi

Pulizie a El BaVón Rojo Ep.#9 [by Siviatico feat. RedBavon]

A El BaVón Rojo ho il piacere di riaccogliere Silviatico, compadre de viaje in Mexico, anche se fatto in momenti diversi della nostra vita, ci siamo ritrovati a percorrere le stesse strade grazie a InFernet. Il racconto di Silviatico si inserisce in questo noir in salsa guacamole y habanero presentando un personaggio che ho trovato fantastico. …

Leggi tutto Pulizie a El BaVón Rojo Ep.#9 [by Siviatico feat. RedBavon]

Pulizie a El BaVón Rojo Ep.#8 [by Tati, Zeus e RedBavon]

'Al perro que duerme ¡no lo despiertes!' così iniziava l'episodio precedente. Ciò che il vecchio adagio raccomanda quando il cane dorme, vale anche per il nostro Oste, che  finora se n'è stato buono buono, dalle sue parti si direbbe 'sott'a botta impressiuonato'. L'atmosfera si è riscaldata ben oltre le già insopportabilmente alte temperature medie del …

Leggi tutto Pulizie a El BaVón Rojo Ep.#8 [by Tati, Zeus e RedBavon]

Pulizie a El BaVón Rojo Ep.#7 [by Tati, Zeus e RedBavon]

La situazione per l’Oste diventa sempre più rognosa. L'ispettore e il sergente sono due iene che girano in circolo intorno ai compadres de El BaVón Rojo. E il cerchio si stringe sempre di più. L'ennesimo sacrificio della madrelingua da parte di Tati, Zeus e RedBavon questa volta per una giusta causa: giustizia per un omicidio? Segue …

Leggi tutto Pulizie a El BaVón Rojo Ep.#7 [by Tati, Zeus e RedBavon]

Storie sgangherate #4: I ragnetti Prot-Prot e Lo Stupido Inutile Viaggio di Andata-e-Ritorno

Storie sgangherate per bimbi insonni e papà stanchi sono racconti sgangherati, versioni rimaneggiate, strappate, lacerate, sbilenche, sgrammaticate e con la punteggiatura sparsa come le spighe rimaste sul campo dopo la mietitura. Se volete leggere una Favola scritta bene andate sui libri, quelli veri, di carta e inchiostro. Se decidete di continuare, non mi resta che …

Leggi tutto Storie sgangherate #4: I ragnetti Prot-Prot e Lo Stupido Inutile Viaggio di Andata-e-Ritorno