Tipi da Web #3 – Alla ricerca del “search intent” perduto

Quando hai bisogno di una spatola per raschiare residui di auto-stima dal pavimento, c'è una soluzione:  leggere cosa scrivono certi tipi da web. Ci sono quei momenti in cui ti senti al di sotto della piramide di questa zozza società di magnaccioni, che, per quanto sia zozza, è sempre quella in cui sei dentro, mani …

Leggi tutto Tipi da Web #3 – Alla ricerca del “search intent” perduto

Luglio. Col bene che ti voglio?

Luglio, col bene che ti voglio. Queste parole di una famosa canzone degli anni Sessanta hanno prepotentemente annichilito ogni altra “spuntatura” di idea che volesse ambire – bontà sua – a degno inizio di questo post. Banale e scontato? Sarà, ma una "ratatouille" di pensieri e sensazioni accumulate in questo periodo congiura contro ogni anelito …

Leggi tutto Luglio. Col bene che ti voglio?

L'ammiraglio Yamamoto (Kôji Yakusho) sul ponte di comando

Dodici anni da “ammiraglio”

A volte l'ispirazione per scrivere giunge da fonti inaspettate e sopratutto completamente differenti dal risultato che si ottiene. Ricevo da WordPress la notifica del buon dodicesimo anniversario per questa webbettola. Dodici lunghi anni al comando di questa nave sgangherata che galleggia sui flutti del mare di Internet. Nessun porto in vista, nessuna isola o baia: …

Leggi tutto Dodici anni da “ammiraglio”

Viaggio in Botstwana #10 – Vita da campeggio

Prima di questo viaggio, la tenda era per me un oggetto sconosciuto quasi quanto al negoziante cinese che alla domanda di Nick "Do you have tents?" rispose "What tents?". Nel corso degli anni e dei miei viaggi, la vacanza in campeggio non ha sfiorato l'anticamera del mio cervello nemmeno in età giovane, ovvero quando la …

Leggi tutto Viaggio in Botstwana #10 – Vita da campeggio

Journey, uniti ce la faremo

Journey, un videogioco sviluppato dalla californiana Thatgamecompany e pubblicato nel 2012 da Sony Computer Entertainment in origine per Playstation 3, convertito nel 2015 per PlayStation 4 e nel 2019 per PC Windows, ritorna di attualità grazie a un insospettabile richiamo al leit motiv #uniticelafaremo, contenuto nella sua particolare componente multiplayer, atipica rispetto al genere di …

Leggi tutto Journey, uniti ce la faremo

Cheap ‘n Fun #10: Humble Sierra the 3rd Bundle.

Ispirandosi al cibo di strada tipico della cucina britannica, il fish’n chips, un cibo a buon mercato, tuttavia sostanzioso e da leccarsi i baffi, Cheap ‘n Fun vuole essere il vostro fish’n chips dei videogiochi: un fritto misto di grandi videogiochi a prezzi piccoli. Il decimo appuntamento di questa rubrichetta nata dai miei giri per …

Leggi tutto Cheap ‘n Fun #10: Humble Sierra the 3rd Bundle.

We can be heroes, just for one adventure game

"Ho sempre pensato che il futuro della narrativa sarebbe stato su un computer. Ho previsto che i videogiochi per computer avrebbero superato la cinematografia e tuttora penso che vi è un enorme potenziale nei giochi basati sulla narrativa, se correttamente realizzati. Prendere parte a una storia è più eccitante che assistervi dall'esterno. Phantasmagoria è stato …

Leggi tutto We can be heroes, just for one adventure game

Viaggio in Botstwana #9 – Savuti camp site, all’ombra di un’acacia

https://flic.kr/p/2iS53To All’ombra di un’acacia, in un pomeriggio accarezzato da una leggera brezza quanto basta, in mezzo alla savana, dopo la prima giornata di safari, urge l'esigenza di fissare per iscritto le emozioni. Sebbene si tratti di un'esperienza che lascia il segno, sia per le tante novità sia per l'impatto emotivo, la memoria non è affidabile …

Leggi tutto Viaggio in Botstwana #9 – Savuti camp site, all’ombra di un’acacia

Viaggio in Botstwana #8 – Profumi di savana

L'olfatto è un senso che spesso utilizziamo senza accorgercene, fornisce molte informazioni che elaboriamo secondo criteri ancestrali, stratificati nel corso della nostra evoluzione, condizionati dal contesto culturale e da stati psico-emotivi. Per gli animali, l’olfatto rappresenta un senso fondamentale, attraverso il quale interagiscono con il mondo esterno. Per l'uomo, l'esigenza di utilizzare l'olfatto per esigenze …

Leggi tutto Viaggio in Botstwana #8 – Profumi di savana

Viaggio in Botstwana #7 – Alla ricerca delle tende perdute

Al ritorno dal primo emozionante impatto con gli animali sulle rive del Chobe, alcuni si recano in stanza per una doccia ritemprante e un po' di riposo prima della cena, altri attendono il tramonto su una terrazza con vista sulle placide rive del fiume, sorseggiando una birra e scambiando una chiacchiera. Siamo in viaggio insieme …

Leggi tutto Viaggio in Botstwana #7 – Alla ricerca delle tende perdute

Viaggio in Botstwana #6 – Sulle rive del Chobe

Lasciato lo Zimbabwe, giungiamo a Kasane, in Botswana. La nostra destinazione è il Chobe Safari Lodge, situato sulle rive del fiume Cuando, il più grande affluente occidentale dello Zambesi. "Chobe" è il nome che viene dato al fiume Cuando nella parte finale del suo corso. https://flic.kr/p/2iFVt3F Il Chobe Safari Lodge ci riserva una bella sorpresa: …

Leggi tutto Viaggio in Botstwana #6 – Sulle rive del Chobe

Viaggio in Botstwana #5 – Fare la spesa in Zimbabwe

Ci tratteniamo qualche altra ora a Victoria Falls in attesa dell'autobus che ci porterà oltre confine, in Botswana, a Kasane sulle rive del Chobe, un affluente dello Zambesi. Decidimao di impiegare queste ore di ozio facendo un po' di spesa in un supermercato vicino l'albergo. La superficie espositiva è ampia, ma all'interno gli scaffali sono …

Leggi tutto Viaggio in Botstwana #5 – Fare la spesa in Zimbabwe

Viaggio in Botstwana – Indice

Indice delgli episodi del racconto del viaggio in Zimbabwe e  Botswana, che chiaramente verrà aggiornato via via che scriverò. Botswaltzer: una breve videoclip di anteprima Viaggiare “leggeri”: Bots..che? Dove è? Le tappe del viaggio Siamo tutti figli di Annibale: l'arrivo a Victoria Falls e la trasvolata sulle cascate In barca sullo Zambesi Mosi-oa-Tunya, “il fumo che tuona”: le …

Leggi tutto Viaggio in Botstwana – Indice

Viaggio in Botstwana #4 – Mosi-oa-Tunya, “il fumo che tuona”

https://flic.kr/p/2iv5gqA Mosi-oa-Tunya, “il fumo che tuona". Così vengono chiamate dagli abitanti locali le meravigliose cascate sul corso del fiume Zambesi, che all'altezza del confine tra Zimbabwe e Zambia compie un salto di oltre cento metri in una gola stretta e profonda, lunga oltre un chilometro e mezzo. https://flic.kr/p/2iv5goB Il primo europeo ad assistere a tale …

Leggi tutto Viaggio in Botstwana #4 – Mosi-oa-Tunya, “il fumo che tuona”

Viaggio in Botstwana #3 – In barca sullo Zambesi

Mentre una parte del gruppo ha spiccato il volo verso le cascate Vittoria, il resto ha preferito emulare David Livingstone percorrendo in barca un tratto del vicino fiume Zambesi. Di certo una più rilassata esperienza rispetto alla prima spedizione del famoso esploratore scozzese, iniziata nel 1852 e terminata nel 1856, in cui tracciò la maggiore …

Leggi tutto Viaggio in Botstwana #3 – In barca sullo Zambesi

Viaggio in Botstwana #2 – Siamo tutti figli di Annibale

Onda sonora consigliata: Figli di Annibale (Almamegretta) [...] noi siamo tutti quanti figli di Annibale, capelli neri, figli di Annibale, la pelle scura, figli di Annibale, con gli occhi neri, figli di Annibale, meridionali figli di Annibale, sangue mediterraneo, figli di Annibale, sangue mediterraneo, figli di Annibale. Figli di Annibale, sangue di Africa [...] Questo …

Leggi tutto Viaggio in Botstwana #2 – Siamo tutti figli di Annibale

Viaggio in Botstwana #1 – Viaggiare “leggeri”

Dopo avere stuzzicato la voglia di viaggiare con il Botswaltzer, è il momento del rituale che inizia con la raccolta di informazioni sulla destinazione e termina con la preparazione dei bagagli, passando attravero due tipiche "trappole": la selezione delle tappe, tipicamente sproporzionata rispetto al numero di giorni di viaggio disponibili la preparazione dei bagagli: zaino …

Leggi tutto Viaggio in Botstwana #1 – Viaggiare “leggeri”