Zelda ti amo. Firmato: Nintendo.

Lo so, guardando questa immagine, già state pensando di cliccare pagina altrove perchè, frequentatori di questa bettola dei bassifondi di InferNet, avete già intuito che il soggettazzo che scrive è di nuovo nella sua più smagliata forma del Pindaro in versione pirla. Fate un errore: no, non sul pirla, ma su ciò che vi lascereste …

Leggi tutto Zelda ti amo. Firmato: Nintendo.

Annunci

Sono un pirata (digitale), sono un signore (virtuale)

Abbandonata per il momento la vena (sangue "sporco" da ripulire) introspettiva e svolazzante del già citato Pindaro in già certificata versione pirla, un piccolo episodio di vita quotidiana risveglia l'arteria con un gorgolglio di sangue "buono". Approvato dall'Associazione Vampiri "Amici di Bela Lugosi e nemici di Twilight". L'inizio non è promettente, sembra il solito pirla, …

Leggi tutto Sono un pirata (digitale), sono un signore (virtuale)

Cheap’n fun, fritto misto di grandi videogiochi a prezzi piccoli

Siamo in pieno periodo in cui l'industria dei videogiochi cala i "pezzi grossi". I titoli cosiddetti tripla A, quelli "unti dal Signore" per meriti propri o per meriti del marketing. Vi si concentra la più alta concentazione di uscite e, deo gratias, di titoli eccellenti. Per l'industria e per la distribuzione è tempo di ricche …

Leggi tutto Cheap’n fun, fritto misto di grandi videogiochi a prezzi piccoli

Every Teardrop Is a Waterfall

Raptus di post...o post da raptus...no, non c'entrano ratti o postumi di sbornia. In preda a un raptus, mentre sbadatamente navigo su Internet alla ricerca di qualcosa che mi incuriosisca, la tivvù sintonizzata su MTV dà l'EMA Award che si è tenuto il 6 novembre a BeeeeelfaaaaAAAST! L'ho voluto urlare come i soggettazzi dal palco....ma, …

Leggi tutto Every Teardrop Is a Waterfall

Sì viaggiare, a dicembre.

Dicembre. Per noi abitanti della penisola tra le più belle del Pianeta e quella peggio gestita dell'Universo, dicembre rappresenta il primo possibile stop dopo le vacanze estive. Paradosso o sfiga tipicamente made in Italy, il viaggiatore italiano passa dal caldo "assassino" delle mete più gettonate d'agosto, al freddo infame che caratterizza le destinazioni preferite di questo …

Leggi tutto Sì viaggiare, a dicembre.

BAV4-Full-optional

Lo sciacallo

Tra le tante forme di maleducazione in cui s'imbatte chi è costretto a usare l'automobile tuttIsantissimiggiorni per recarsi al lavoro, la più bieca è quella di "appiccicarsi" dietro un'autoambulanza a sirene spiegate. Lo Sciacallo si manifesta dal nulla e sempre nel secondo esattamente dopo che una strepitante autoambulanza ti ha sorpassato. Ha la fottuta abilità di riuscire a materializzarsi dietro di te, preferibilmente nell'angolo-cieco delgli specchietti laterali. Ho un utile optional per insegnargli un pò di educazione.

Cheap ‘n fun, fritto misto di grandi videogiochi a prezzi piccoli.

Un'assurda storia di frittura e videogiochi. L'olio ve lo dovete portare da casa. Mejo quello de' mamma. Si inaugura una nuova "rubrica" (la voglio chiamare come i rotocalchi di gossip che mi fanno l'occhiolino in attesa dal barbiere) e voglio intitolarla con un bel barbarismo tutto inglese come va di moda negli ambienti di business …

Leggi tutto Cheap ‘n fun, fritto misto di grandi videogiochi a prezzi piccoli.

The B(av)log Experimentz

Se bighellonando per queste pagine, vi colpisse qualche commento esagggeratamente entusiasta o semplicemente “fuori luogo”, complimenti per il vostro sesto senso da Uomo-Ragno perché qualcosa di strano sta accadendo. Un giorno, un caro amico, anzi… un amico (altrimenti mi si gonfia tronfio) che è giunto al termine di un corso di specializzazione in sicurezza delle …

Leggi tutto The B(av)log Experimentz

L’avventura di un povero crociato

Non sapevo cosa aspettarmi da questo libro. Avevo già letto un paio di libri sulle Crociate, dei saggi storici, e ciò che temevo era uno di quei romanzi che prendono spunto dal fatto storico e, più che modificarlo per esigenze narrative, lo storpiano e lo mischiano – anche sapientemente – alla storia di fantasia, rendendo …

Leggi tutto L’avventura di un povero crociato

Scol…legato [Doing The Unstuck Remix]

"Unstuck" in inglese significa "scollato", "scollegato", può essere usato riferendosi anche a uno stato mentale, emotivo. Coincidenza: una delle mie canzoni preferite è Doing the Unstuck e, altra "coincidenza", è una canzone di The Cure. Il detective Malone, spegnendo nervosamente nel posacenere la sigaretta ancora a metà , direbbe al panciuto Ispettore con bretelle e …

Leggi tutto Scol…legato [Doing The Unstuck Remix]

Habemus L.A. Noire

Scorro un giornale lasciatomi da mia sorella, Internazionale, è il n. 898 del 20/26 maggio, una prima lettura un pò veloce, la mia prima lettura è sempre uno scorrere a ritmo sincopato, gli occhi scorrono le pagine velocemente e  all'mprovviso s'arrestano e indugiano, per poi riprendere la propria (s)corsa, veloce e selettiva. Lo faccio sempre …

Leggi tutto Habemus L.A. Noire

L.A. Noire, un thriller interattivo che sarebbe un crimine perdere.

"Combattiamo con un nemico senza volto in una terra di nessuno" (The Black Dahlia di Brian De Palma) In L.A. Noire impersoneremo Cole Phelps, un veterano della Seconda Guerra Mondiale decorato con la "Silver Star" a Okinawa, e ora - 1947 - investigatore della polizia nella Città degli Angeli. L'ambientazione è l'America degli Anni '40, …

Leggi tutto L.A. Noire, un thriller interattivo che sarebbe un crimine perdere.

Sette anime. Lacreme Napulitane

Da quanto non mi facevo un pianto così di soddisfazione! Lacrime di una tristezza a profondità insondabili, che lasciano una scia liberatoria, catartica e di soddisfazione. Appena finito di vedere il film Sette Anime. Davvero bello. Definirlo triste e drammatico è riduttivo, è appiccicargli frettolosamente un'etichetta, un'etichetta ad un abito in svendita al 50% nei …

Leggi tutto Sette anime. Lacreme Napulitane

Botte da orbi

A causa dell'argomento, di un utilizzo della lingua madre(adottiva) non ortodosso (ma nemmanco eterodosso, eretico né agnostico), una punteggiatura seminata alla grossa e uno stile "gagliardamente caotico" (grazie cuggggino!), il post che segue è sconsigliato agli animi sensibili e impressionabili, agli appartenenti o simpatizzanti o semplici conoscenti di Associazioni di Genitori, portatori di kefia perché …

Leggi tutto Botte da orbi

Fluidodinamica di un sentimento

Da abissi insondabili (si dice così?) della mia mente (abissi, confermo; insondabili, meglio così) rispunta, anzi, sprofonda il tabagista dell'Amore, quel fumoso figuro che di tanto in tanto fa capolino tra i post di questo b(av)log, lasciando dietro di sé un odore acre  e qualche cicca qua e là. A dire il vero, è un po' …

Leggi tutto Fluidodinamica di un sentimento

Io sto con l’elefante

Stasera mi ha colto all'improvviso una sensazione, anzi qualcosa di più...uno stato persistente d'animo. Uno stato d'animo che non si può descrivere, che non si può leggere: si avverte e basta. Il deserto. Il deserto, dentro. Il deserto e il suo silenzio assordante. Nello spazio di un attimo, all'improvviso, dopo il corri-corri  della giornata, come …

Leggi tutto Io sto con l’elefante

New York, ti guidO io!

Onda sonora consigliata: Celebration (Kool and Gang) Se riuscite subito a capire il nesso (il)logico tra la magnifica canzone dei Kool and Gang, la guida Lonely Planet di New York e il presente scribacchino di questo disertato blog,  allora avete altissime probabilità di scoprire l'anello mancante tra la scimmia e l'uomo (con grande soddisfazione di …

Leggi tutto New York, ti guidO io!