Cheap ‘n Fun #11: Alien Isolation gratis


Ispirandosi al cibo di strada tipico della cucina britannica, il fish’n chips, un cibo a buon mercato e da leccarsi i baffi, Cheap ‘n Fun vuole essere il vostro fish’n chips dei videogiochi: un fritto misto di grandi videogiochi a prezzi piccoli.

Gli appassionati di Alien non devono lasciarsi sfuggire questa occasione: sul sito Epic Games Store, Alien Isolation per PC Windows è gratis fino alle ore 17:00 del giorno 29 aprile.

Anche gli appassionati del genere “stealth” dovrebbero dare una possibilità a questo gioco perché

Alien Isolation è la prima conversione del film Alien che tratta l’alieno con il rispetto che merita e la paura che incute: è senza pietà, una forza inarrestabile della Natura da un altro Universo e può ucciderti in uno sbattere di palpebre. Puoi cercare di combatterlo, di resistere, ma non puoi batterlo. La strategia migliore per avere qualche speranza – seppure flebile – di sopravvivere è nascondersi. L’alieno può sentire l’odore della tua paura nel buio; in qualsiasi buco ti nasconda, ti troverà. In un letale gioco del “nascondino”, devi essere pronto a cambiare nascondiglio senza che se ne accorga. Perché se ti scorge, non hai il tempo di dire “amen”.
Alien Isolation è esattamente questo: un (video)gioco del “nascondino” tra il videogiocatore e l’alieno, angosciante, terrorizzante, liberatorio quando va a buon fine un’azione, mortale in tutti gli altri casi. L’esperienza definitiva di un videogioco ispirato al film Alien

da Alien Isolation, fa più paura un film o un videogioco?

L’estratto dela mia recensione per la versione PlayStation 4, portata a termine anche dopo un fallito tentativo di farmi fuori provocandomi un infarto, tralascia tanti dettagli che fanno di questo videogioco una perla rara tra gli adattamenti tratti da film che, non soltanto riescono a replicare le sensazioni e le emozioni nella grande sala, ma ne espandono l’universo e l’esperienza mettendo al centro dell’azione il giocatore.

Non provate a fargli “buh” perché la bestiola è permalosa e irritabile. Giratele alla larga.

La versione per PC è la migliore delle versioni disponibili.

Sebbene la qualità grafica sia solo marginalmente migliore rispetto alle versioni per console PlayStation 4 e XBox One, Alien Isolation per PC è configurabile per un’ampia gamma di hardware, anche non particolarmente performanti: una scheda grafica con 2GB di memoria è sufficiente a soddisfare i requisiti raccomandati per raggiungere una risoluzione di 1080p e 60 fps senza rinunciare al dettaglio grafico massimo.

La versione PC ha un ulteriorre plus, anche se farà decisamente aumentare il numero di bucati di biancheria intima Grazie a una mod, può essere giocato in Realtà Virtuale.

Se avete un Oculus Rift S o Quest 2, prima di iniziare il vostro viaggio da incubo sulla stazione di Sevastopol, prenotate una visita di controllo dal cardiologo.

Questa non è una pubblicità sponsorizzata da Epic Games Store né dall’editore Sega. Trasmettere la mia passione è gratis.

13 pensieri su “Cheap ‘n Fun #11: Alien Isolation gratis

    1. Di corsa! Affarone! 😂 Epic Games Store regala ogni settimana uno o due giochi. Insieme a Alien Isolation, è gratis anche Hands of Fate 2. È sufficiente registrarsi e scaricare il client. Prepara il cambio di biancheria.

      "Mi piace"

  1. Grazie della super-dritta: appena preso! ^_^

    A proposito, in attesa del nuovo gioco alieno di questa estate, “Aliens: Fireteam”, l’universo alieno si sta preparando a giustificare più di dieci tipi diversi di xenomorfi. Mentre “Colonial Marines” era stato lasciato da solo e alla fine non perde tempo a giustificare le strane creature mostrate, stavolta il fuoco di sbarramento è potente.
    Il fumetto “Alien” della Marvel già dal secondo numero ha messo le carte in chiaro, sposando la tesi cara ai fan per cui uno xenomorfo cambia a seconda della creatura in cui germina, quindi undici creature diverse possono generare undici xeno diversi. Invece “Alien: Infiltrator”, il romanzo che racconta l’antefatto del videogioco (che sto leggendo in questi giorni) addirittura ha rispolverato il black goo di “Prometheus”, cioè l’accelerante evolutivo che persino Ridley Scott aveva mollato per strada. In effetti è un’idea narrativa potente che già ha sfruttato molto bene la lunga saga a fumetti “Fire and Stone” (che si svolge circa cento anni prima di Fireteam). E tutti stanno molto attenti a non pestare qualche trappolone, quindi teoricamente i fumetti Marvel, i romanzi Titan e il videogioco Fireteam sembra essere tutto combaciante. Potremmo addirittura essere testimoni della nascita di un nuovo universo alieno espando: incrociamo le dita, che qualcuno non fotta tutto! ^_^

    Piace a 1 persona

    1. A meno che Disney assuma personale da Fox, difficilmente potrà fare di peggio. Con Star Wars, dopo la “macelleria” fatta da Lucas con la seconda trilogia, anche se non è riuscita a ingraziarsi i “puristi”, un paio di colpi li ha sicuramente messi a segno: Rogue One e The Mandalorian.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.