Il duro mestiere del papà, anche nei videogiochi #2: Eli in Half-Life 2

Half-Life, sviluppato da Valve Software e pubblicato da Sierra Entertainment nel 1998 per PC Windows, rappresenta una sorpresa nel genere di appartenenza ovvero lo “spara-tutto” con visuale in prima persona e un balzo evolutivo dal punto di vista della narrazione per l’intero medium. Half-Life unisce con successo il videogioco, romanzo e narrazione televisiva. Trae ispirazione …

Leggi tutto Il duro mestiere del papà, anche nei videogiochi #2: Eli in Half-Life 2

Fumetti & Videogiochi: conversazione con Redbavon (2)

A domanda di Lucio, la mia risposta non è cortesia, ma è un gran piacere. Si entra nel dettaglio di un videogioco che rappresenta, per estetica e contenuti, un "ponte" tra fumetti e videogiochi: Crackdown. Seconda parte di una lunga intervista a Redbavon sui nuovi strumenti della narrazione. via Fumetti & Videogiochi: conversazione con Redbavon …

Leggi tutto Fumetti & Videogiochi: conversazione con Redbavon (2)

Il duro mestiere del papà, anche nei videogiochi #1: Harry in Silent Hill

Cosa saresti disposto a fare se tuo figlio fosse in pericolo? Anche se non si è genitori, la risposta è scontata: qualsiasi cosa. Gli autori di racconti, dapprima nella letteratura, poi nel cinema, conoscono bene questa reazione naturale, che non è soltanto umana, ma è valida anche nella maggiore parte delle specie animali. Era solo …

Leggi tutto Il duro mestiere del papà, anche nei videogiochi #1: Harry in Silent Hill

Fumetti & Videogiochi: conversazione con Redbavon (1) — Il Zinefilo

Avete presente la scena in Matrix quando Morpheus offre a Neo la scelta tra la pillola rossa e quella blu? Deve essere andata più o meno così quando, nella nostra "matrice" altrettanto virtuale, Lucio mi ha invitato a entrare e fare una chiacchiera sulla transmedialità. All'inzio, ero sul punto di non accettare: no grazie, non …

Leggi tutto Fumetti & Videogiochi: conversazione con Redbavon (1) — Il Zinefilo

Accostare la parola “narrativa” a “videogioco” è una bestemmia?

Immagine by RedBavon Il videogioco può aspirare a essere un medium per raccontare storie con pari dignità degli altri media o deve essere relegato al ghetto dei videogiocatori, aspiranti al massimo a un’etichetta di “nerd” o “geek”? Il videogioco sconta una giovane età: una quarantina di anni, ma la diffusione più ampia è solo dell’ultimo …

Leggi tutto Accostare la parola “narrativa” a “videogioco” è una bestemmia?

Potenza della narrativa in un videogioco #2: Halo Reach

Halo Reach, pubblicato nel 2010 in esclusiva per XBox 360, ha il grande merito di cercare di cambiare il modo di narrare la storia. Il pianeta Reach è l’ultimo baluardo dell’umanità contro gli alieni del Covenant. È il fortino di Alamo per David Crocket. È l’antefatto (c.d. “prequel”) della storia di Halo: Combat Evolved, che …

Leggi tutto Potenza della narrativa in un videogioco #2: Halo Reach

Potenza della narrativa nei videogiochi: Halo

Come medium emergente, il videogioco rappresenta una nuova forma per raccontare storie nella moderna tradizione culturale: l’affannosa ricerca di una guida carismatica,  la lotta preservare i valori morali di fronte alla disintegrazione sociale e culturale, la natura tragica delle fondamenta della modernità; la fragilità dei valori religiosi; il conflitto al contatto tra individui provenienti da …

Leggi tutto Potenza della narrativa nei videogiochi: Halo