El BaVón Rojo – Season 2

bavonRojo

La classica bettola malfamata, il migliore grog di tutti i Caraibi. Così dice l’Oste.

Questo non è un vero post, è un avviso di servizio, anzi un avvertimento:
El BaVón Rojo sta per tornare sui vostri schermi.

Dall’inizio dell’anno, c’è stata già qualche avvisaglia, del movimento con andamento lento, giusto per togliersi un po’ di polvere di dosso, qualche scatto isolato, un singulto di vita in questo comedor che – come lo ha generosamente definito Silviatico – è “un luogo in cui ci si arriva per caso e non lo si lascia più” o, almeno – io auspico – ci si ritorna con piacere.

Nato come spin-off del racconto Batmancito, a sua volta nato come spin-off di un episodio accaduto per davvero nel mio viaggio in Messico, El BaVón Rojo interpreta l’anima primigenia di questa webbettola: la condivisione di esperienze, racconti ed emozioni, seduti intorno a un tavolo, gozzovigliando e bevendo.

“Mi casa es tu casa” recita il cartello all’entrata della locanda che, in un lontano passato, non avrebbe sfigurato al confronto di una stamberga piratesca sull’isola della vicina Tortuga. Oggi ambisce a fare sembrare “il peggiore bar di Caracas”  un convento di suore Carmelitane scalze. Obiettivo sfidante per i due scalcagnati soci, l’Oste e Narciso, ma raggiungibile solo con l’aiuto della pregiata clientela, cioè voi.

Come “avviso di servizio” ho già tirato per le lunghe, perciò vengo al sodo:
ho organizzato tutti racconti di El BaVón Rojo in un apposito menu nella barra principale. Nel menu, le voci sono ordinate per indicare un percorso di lettura e i contributi sono raggruppati per autore.

bavon-rojo_menu

Chi è ancora innamorato del cinema e del grande schermo (fidatevi che anche un 13 pollici fa la differenza), potrà trovare di che sollazzarsi senza sbattere le dita addosso alla tastiera.
Chi usa i dumbphone difficilmente noterà questo menu e non lo userà mai, ma visto che oggi mi tocca fare l’imbonitore e venditore di marchette pseudo-televisive, ho creato uno short link del tag di tutte le storie di El BaVón Rojo così da accontentare tutti (Narcì, troppo smaccata l’adulazione eh?): https://goo.gl/GnADKY

Razzolate per la locanda, prendete confidenza con gli avventori, l’aria che tira (e a volte tirano anche sedie, tavoli e qualche schioppettata), il grog è sempre offerto dalla Casa. L’unica moneta accettata è la vostra compagnia e l’unica mancia accettata è uno dei vostri racconti, a piacere vuosto.

Fervono i preparativi, Narciso e io vi aspettiamo, stay with us! Back for more e stateve bbuono!

El BaVón Rojo – Season 2

Nuova apertura, stessa scalcagnata gestione. Se una cosa non funziona, perché cambiarla? Proviamo a migliorarla.

Pura vida.

Annunci

Informazioni su redbavon

https://redbavon.wordpress.com/about/ Vedi tutti gli articoli di redbavon

48 responses to “El BaVón Rojo – Season 2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: