Uai Uii iu? Why Wii U? Il perché della Wii U

Visto che sono l'os(pi)te posso concedermi il lusso pure di commentare il post The Legend of Zelda in...Basic di Jaco72 con un post ad hoc. Ho riletto il post dell'anno scorso sull'E3 e mi sono soffermato sullo scambio di commenti con Mastro Birraio e te. Ci abbiamo preso! Ciò che pensavamo di Zelda, che sembrava …

Leggi tutto Uai Uii iu? Why Wii U? Il perché della Wii U

The Legend of Zelda in…Basic

In un fottutamente afoso luglio dell'anno scorso varca la soglia di questa webbettola un altro losco figuro. Se ricordate la reazione del buon Samvise Gamgee alla vista di Grampasso nella locanda de Il Puledro Impennato, avete un quadro della situazione. Grampasso si rivelò essere il formidabile Aragorn, così Jaco72 - ok il nick sa di …

Leggi tutto The Legend of Zelda in…Basic

Viva il Messico! Ep. #11 – Tulum

5° día: Tulum Noleggiamo un’auto, una Chevy Monza rossa, una specie di Opel Corsa tre volumi. Il tempo non è clemente: pioggia a scrosci, secchiate d’acqua e schiarite improvvise si alternano per tutta la strada tra Playa e Tulum, una cinquantina di chilometri. Ad agosto, in Messico il clima è molto variabile. Nella stessa giornata …

Leggi tutto Viva il Messico! Ep. #11 – Tulum

Qualcuno andò sotto il nido del cuculo e sparò Ep.#2 – Ecco i Killer!

Ornitofobia? Paura dei volatili?  Quando vedete il film "Gli uccelli" di Alfred Hitchcock non ci dormite la notte? Dei misteriosi "giustizieri" vi stanno rendendo la vita meno difficile: una strana moria di uccelli si sta verificando in città. Tutto è iniziato con i cuculi, ormai non se ne trova più uno, si è estesa poi …

Leggi tutto Qualcuno andò sotto il nido del cuculo e sparò Ep.#2 – Ecco i Killer!

Super Famicom: The Box Art Collection

Tra i tanti libri, saggi, illustrati sui videogiochi che ho letto, Super Famicom: The Box Art Collection conquista il podio più alto con il pugno chiuso contro il cielo, proprio come Tommie Smith in quel 16 ottobre 1968 ai giochi olimpici di Città del Messico. Senza scarpe, calzini neri, testa bassa, alfiere di una "razza" discriminata: i videogiocatori. Questo libro sta ai videogiochi come Quarto potere, Casablanca, Via col vento, Luci della città, Ladri di biciclette al Cinema.

Controllers (c) Javier Laspiur - https://www.behance.net/gallery/17027353/CONTROLLERS

Super Nintendo: come gli idraulici conquistarono il mondo con “certi” funghetti

Parte #1 - Tutto quello che già sapete sul Super Nintendo e, anche se non ne sapete nulla, preferireste restare ignoranti. Come oggi la “pleistescion” (si legge come si scrive…), per tutti gli anni ’80 e ’90 Nintendo era indiscusso sinonimo di “videogioco”. Non a caso la Playstation è nata da un accordo non concluso …

Leggi tutto Super Nintendo: come gli idraulici conquistarono il mondo con “certi” funghetti

Never Alone. When the videogame gets serious, the serious get videogaming

When the videogame gets serious, the serious get videogaming. I videogiochi possono insegnare qualcosa? Non esiste una definizione univoca di "serious game", tuttavia l'accezione più comunemente utilizzata è quella di un software che contiene tutti gli elementi del Videogioco, in primis il "gameplay", ma ha finalità differenti dal solo intrattenimento, che possono essere le più …

Leggi tutto Never Alone. When the videogame gets serious, the serious get videogaming

To The Moon. When the videogame gets serious, the serious get videogaming

Se amate i videogiochi o se vi fanno ribrezzo, giocate To The Moon. Un capolavoro, una storia scritta con il cuore, una colonna sonora che apre il cuore. Se non ricordate di averne uno, ve lo farà battere. Sui titoli di coda potrebbe venirvi perfino da piangere, come è capitato a me. Il Videogioco è …

Leggi tutto To The Moon. When the videogame gets serious, the serious get videogaming

Guerra agli spammer! Sterminiamoli

Se una crestura simile a questa dovesse spuntare nella vostra posta elettronica e invitarvi a cliccare su un link per entrare a fare parte dei tuoi contatti, state attenti. Diffidate. Ma si può?!?! Ma si può?!... C'è un nuovo virus. E fino qui nulla di nuovo sul fronte occidentale. Il bastardo invia messaggi imbarazzanti ai …

Leggi tutto Guerra agli spammer! Sterminiamoli

Colori Proibiti

Forbidden Colours La voce di David Sylvian si intreccia sensualmente alle note della musica di Ryiuchi Sakamotoche. A ogni tocco di tasto sembrano scavare nell'anima, vibra, freme, quasi ne “rabbrividisce” my hands in the soil, buried inside of myself. Si contorce, ma ne desidera ancora. Un suono di passione potente e gentile allo stesso tempo, che arricchisce ogni volta che la ascolti e ti converte ineluttabilmente al suo “credo”: My love wears forbidden colours.