Sì viaggiare, a giugno.

Immagine tratta dal film: Il treno per il Darjeeling.

Rimbalza nella testa la canzone cantata dai The Commitments (nell’omonimo film) “Destination Anywhwere”… il ritornello ad libitum “East or West I don’t care”. E invece no! Scelte tra le mete più amate e consigliate nel mese di giugno, una serie di eventi e luoghi nella Vecchia Europa godibili in un fine settimana intenso, l’ideale è 3-4 giorni. Il Comandante, a nome di BavITALIA augura un buon viaggio in Russia, Regno Unito, Francia, Belgio, Portogallo, Danimarca e, naturalmente, la nostra Italia.
BavITALIA ringrazia i signori passeggeri per la fiducia accordataci, augura una serena e felice permanenza. E la prossima volta che avrete il folle desiderio di schizzare nei cieli senza paracadute, ci auguriamo che penserete a noi di BavITALIA. Grazie per avere volato con noi.

BavITALIA, Fly Me to the Moon.

 SAN PIETROBURGO (RUSSIA)
Dal 23 maggio al 24 luglio
Festival Internazionale “Le stelle delle notti bianche”
Il 23 maggio a San Pietroburgo si aprirà il Festival Internazionale “Le stelle delle notti bianche”, un appuntamento da non perdere per tutti gli amanti di opera, balletto e musica classica in una cornice assolutamente unica grazie al fenomeno delle “notti bianche”: in questo periodo il sole scende al di sotto dell’orizzonte per non più di 9°, non facendo tuttavia mai mancare la sua luce crepuscolare. Le “notti bianche” a San Pietroburgo si manifestano da fine maggio fino all’inizio di luglio: il 21 giugno il giorno dura quasi 18 ore. San Pietroburgo è la sola metropoli al mondo in cui tale fenomeno si manifesta ogni estate. I biglietti per il Festival non sono sempre a prezzi “popolari”, ma è l’ora della rivincita del romanticone che è in voi: annichilite ogni rigurgito di tirchieria e regalate alla vostra bella un viaggio a San Pietroburgo in questo periodo.
  LONDRA (REGNO UNITO)
11 giugno
Trooping the Colour
Sabato 11 giugno si celebra a Londra il compleanno di Sua Maestà la Regina Elisabetta II con “Trooping the Colour”, una fantastica parata militare la cui tradizione si rinnova ogni anno dal 1820. Questa sfarzosa parata militare a cavallo si svolge ad Horse Guards Parade, dove la Regina passa in rassegna le truppe per poi guidarle fino a Buckingham Palace attraversando il Mall, in mezzo a un pubblico festante.Il compleanno della Regina ricorre il 21 aprile, ma essendo una testa coronata può permettersi di festeggiare due volte! In verità, sono du secoli e mezzo che i sovrani britannici festeggiano il proprio compleanno un sabato di giugno per via del clima più mite… …sarà l’artrosi?
  VENEZIA
12 giugno  
Regata delle Antiche Repubbliche Marinare

La “Regata delle Antiche Repubbliche Marinare” è una competizione su galeoni a otto vogatori tra gli equipaggi delle città di Amalfi, Genova, Pisa e Venezia. La manifestazione è nata nell’immediato dopoguerra e viene organizzata all’inizio dell’estate di ogni anno a rotazione nelle quattro città (il 12 giugno 2011 è il turno di Venezia), coniugando un affascinante messaggio storico-culturale alla spettacolarità dell’evento agonistico.

Venezia è l’equivalente del Brasile nel calcio: conduce con ben 30 vittorie, seguono – si fa per dire – Amalfi (9), Pisa e Genova (8). L’Albo d’Oro

In foto La Regata ad Amalfi.

  MONS (BELGIO)
19 e 26  giugno  
Festival di Doudou
La domenica dopo la Pentecoste ha luogo in questa bella località a 65 km da Bruxelles il Festival di Doudou(o Ducasse De Mons), una festa popolare di origine medievale, tra le più famose del Belgio e parte del patrimonio culturale dell’Umanità UNESCO. La festa dura un’intera settimana ed è divisa in due importanti momenti: la processione nella quale viene esposto il Car d’Or con all’interno le reliquie di Santa Wautre e il Combattimento di San Giorgio contro il Drago, il cosiddetto Lumeçon. Il Combattimento si svolge sulla Gand’Place di Mons in mezzo a una gran folla: San Giorgio, vestito di pantaloni bianchi e con un elmetto giallo, combatte a cavallo contro il Drago verde…fatto di rami di salice, pesante 180 chilogrammi e lungo 9 metri e mezzo.
  STONEHENGE (REGNO UNITO)
21  giugno 
Festa del Solstizio d’Estate

Stonehenge, festa per il solstizio d’estate: tamburi, musica e riti a Stonehenge dove migliaia di persone si ritroveranno nella notte tra il 20 e il 21 giugno per festeggiare il giorno più lungo dell’anno, nell’emisfero boreale.

Basandosi sull’allineamento delle pietre in relazione al solstizio e all’equinozio, si sostiene che questo sito del Sud dell’Inghilterra fosse un antico osservatorio astronomico.

Attendetevi parecchia New Age, una nutrita rappresentanza di (più o meno) antichi druidi, discendenti di Celti e Pitti (quelli dipinti di blu, non sono di Pandora…), percussionisti e gruppetti musicali che improvvisano live! A parte qualche ubriaco molesto, in genere regnerà  un’atmosfera molto rilassata, di comunione e…miiiiistiiiiicaaaah!

  PARIGI (FRANCIA)
21  giugno
Festa della Musica
  Il 21 giugno una grande manifestazione internazionale celebra la musica. Nelle piazze, nelle strade, nei parchi e in altri luoghi inusuali di Parigi si terrà la Fete de la Musique,  offrendo alla città l’occasione di apprezzare un’infinità di generi musicali e ballare in compagnia.  Inoltre, nell’ambito dell’ “l’Année des Outre-Mer” una particolare attenzione sarà dedicata alla ricchezza e alla diversità delle culture musicali dei Dipartimenti d’Oltre Mare: le gwoka di Guadalupe, il biguine della Martinica, il maloya di Réunion, le danze tamurè della Polinesia. La Festa unisce tutti i generi musicali e s’indirizza a qualsiasi tipo di pubblico così che giovani e meno giovani, di tutte le estrazioni sociali, possano dialogare liberamente attraverso l’espressione e la pratica della musica.
  PORTO   (PORTOGALLO)
23  giugno 
Festa de São João
Spiagge battute dal vento ma ancora risparmiate dall’assedio dei turisti, incantevoli strade, vicoli pieni di atmosfera e un’infinità di suggestioni musicali, letterarie e cinematografiche.Sì, giugno è il mese del Portogallo, anche per il nutrito numero di feste che animano il paese. Un consiglio? Da non perdere il 23 giugno la Festa de São João: Porto, Braga e Vila do Conde celebrano San Giovanni con processioni, musica e baldoria, mentre i fedeli si percuotono a vicenda con martelli di plastica. 
  FIRENZE
24  giugno
Festa di San Giovanni e Calcio Storico Fiorentino
A Firenze in Piazza Santa Croce il 18, il 19 e il 24 Giugno si tiene il “Calcio Storico Fiorentino” conosciuto anche come il “Calcio in Costume”, un gioco a squadre che si effettua con un pallone, da alcuni ritenuto come padre del gioco del calcio anche se molto ricorda il rugby. La finale si disputerà nel giorno della festa di San Giovanni, patrono di Firenze, venerdì 24 giugno in Santa Croce.
  ROSKILDE (DANIMARCA)
Dal 30 giugno al 3 luglio
Roskilde Festival
Roskilde 2010 Il Roskilde Festival è il più vecchio festival musicale d’Europa, secondo per dimensioni nel mondo solo al Glastonbury Festival in Inghilterra. Si svolge a Roskilde, in Danimarca da cui prende il nome: musica moderna indipendente, jazz, elettronica, world-music e molto altro. Questo evento musicale è fenomenale in termini di numero di artisti partecipanti e, se i musicisti sembrano fuori di testa, dovete ancora vedere il pubblico!C’è anche una tradizione alquanto singolare: non è insolito che alcuni spettatori assistano ai concerti completamente…nudi.Elenco delle band dell’edizione 2011.

Informazioni su redbavon

https://redbavon.wordpress.com/about/ Vedi tutti gli articoli di redbavon

One response to “Sì viaggiare, a giugno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: