Dettato (e)Musicale

Che cos’è di noi?

L’estate sta arrivando. D’estate muoio un pò, aspetto che ritorni l’illusione di un’estate che non so. L’estate passata ho visto un luogo dove il fumo tuona e dove le strade non hanno nome. L’estate è passata. Svegliami quando settembre è finito.

A parte che i sogni passano, se uno li fa passare; alcuni li hai sempre difesi, altri li hai dovuti vederli finire. Niente paura, ci pensa la vita….una canzone dice così. Mentre tutto scorre, lascia che sia. Come vorrei, ogni mio istante. Ottobre, pioggia di Novembre: sotto pressione.

Sotto pressione le persone, sotto pressione le persone per strada. E trovo difficile sopportare quando la gente corre in tondo. E’ un mondo folle, un mondo veramente folle. Sguardi veloci e poi vanno oltre, ti trapassano.

Attra-v-e-r-s-o->…Visto e non visto.

Quando guardo il Mondo, cosa vedo? Vedo le persone indaffarate a trovare ogni tipo di cose per soddisfare ciò di cui hanno bisogno o credono di avere bisogno. Non riesco a vedere a causa del fumo. Dimmi tu, dimmi tu che cosa vedi? Dimmi, dimmi cosa c’è di sbagliato in me? Non posso più aspettare, non posso più aspettare il momento in cui finalmente sarò pronto.

La vita non aspetta, non puoi fermarti, un v->ia v<-ai, tutti con un biglietto per nessuna-parte. Eccoci! ECCOCI! Dai vieni anche tu con noi da nessuna-parte, ci faremo un bel giro. Forse vagheremo per un po’, ma cosa importa? Prima o poi arriveremo. La vita è bella e le donne sono un qualcosa di stupendo. All’ improvviso l’aria odora di erba tagliata di fresco, ora sto vagando con un pacchetto di sigarette mezzo vuoto, cercando ciò che ho perso da qualche parte, non so come. Queste strade hanno troppi nomi per me. Allora – sai che ti dico – apro il guardaroba, prendo così come viene un jeans e una t-shirt che sì…mi sembra pulita. Hey! Ho messo un paio di scarpe nuove e tutti mi sorridono. Camminerò fino al sorgere del sole. Alle soffuse luci dell’alba, passeggiando lentamente, sono in ritardo e non ho nemmeno bisogno di cercare una scusa perchè…ho indosso le mie scarpe tutte nuove.

Un giorno vi accorgerete che me ne sono andato, ma domani forse piove e allora seguirò il sole. Ancora un passo, un altro ancora. Un passo avanti ed ora io non parlo più.

EPILOGO: Dettato (e)Musicale…ma che cosa ho letto?

Informazioni su redbavon

https://redbavon.wordpress.com/about/ Vedi tutti gli articoli di redbavon

One response to “Dettato (e)Musicale

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: