Doctor Bava, I presume.

Onda sonora consigliata: Figli di Annibale (Almamegretta)

In partenza per uno di quei viaggi che mi ero promesso di fare prima che tirassi le cuioia (seguono i debiti scongiuri di rito): cascate Vittoria, delta dell’Okawango e safari nel Botswana. Dopo avere ripassato con la visione del film “La mia Africa”, non sto nella pelle di trasvolare come Robert Redford nel suo biplano. RedBavon all’ennesima potenza.

Campeggio selvaggio nella savana con il solo crepitare del fuoco, la volta celeste illuminata dalla Via Lattea e rumori degli animali che ti insegnano quando sei bambino. Questa volta per davvero.

Nessuna vaccinazione, non per sfidare la sorte ma perché è stagione secca (niente zanzare e malaria annessa). Malattia inevitabile, non c’è profilassi, non esiste vaccino, endemica: il Mal d’Africa.

Soltanto i nomi dei luoghi previsti per l’itinerario evocano sensazioni stranianti e allo stesso tempo magnetiche. Inutile ripeterle qui perché assolutamente impronunciabili se non acquistando qualche vocale. Se aggiungiamo poi che nel periodo in cui sarò nella savana l’isolamento sarà totale, niente elettricità, niente “campo” telefonico e nemmanco l’invasivo web, la sensazione di esplorare un nuovo mondo aliena e attira allo stesso tempo. <intonando alla Lucio Battisti> Sìììì viaaaaaggiare… SI’ questo è VIAGGIARE: i tour operator si affannano per offrire “pacchi” già pronti con uno standard che rassicuri il “viaggiatore”, ma così facendo si perde tutto il gusto della scoperta di cose nuove e si massifica l’esperienza (ah sì, la globalizzazione). Rassicurante, ma arido. Se trovo le stesse cose, facendo migliaia di chilometri, pigro come sono, preferisco starmene a casetta mia, divano, birretta, Wii Sports e rutto libero. Non so se (n)intendo.

Vabbuò ho impegnato abbastanza i vostri bulbi oculari che stanno facendo sinistra-destra-sinistra-destra come inseguendo una pallina in una partita di tennis, ho intasato abbastanza la vostra bile di ottima dose di invidia (di quella buona), tirate fuori dalle tasche i fazzoletti (anche se un pò usati), sventolateli in mia direzione (verso sud), bevo alla vostra e abbraccio tutti. Stateme bbuono.

E come Stanley a Livingstone…Dottor Bava, I presume.

Per sapere come è andata, vai qui.

Informazioni su redbavon

https://redbavon.wordpress.com/about/ Vedi tutti gli articoli di redbavon

4 responses to “Doctor Bava, I presume.

  • Claudio

    Semplicemente Fantastico !!!

    Mi piace

  • redbavon

    GRANDE! Anche l’Omo-nimo nel remoto – da PC remoto – antro del sottoscritto!
    Quando ci vediamo, ti dò l’obolo promesso per il complimento…e non fare come al solito che chiedi sempre oltre a quanto pattuito…NO, il tortino di zucchine non te lo aggiungo.

    Mi piace

  • Lara

    ..neanche pe mmmme?????

    Mi piace

  • redbavon

    Il ‘mezzo’ (dis)informatico è diabbbbolico: fa uscire allo scoperto le piccolezze e meschinità dell’animo (dis)umano: invidia (Lara), corruzione (la mia), fame (dell’Omo-nimo), ruffianeria (ancora Lara).
    E sopratutto pormi davanti a un atroce dilemma.
    Guardate il piccolo e tenero avatar viola, scelto per Lara a caso dal server di WordFess, le braccine corte e aperte come quelle di una bambina (con le antenne?!?) implorante, sembra proprio dire “..neanche pe mmmme?????”…Il cuore ti si scioglie come succede solo davanti ai bambini, dotati da (figlia-di-buona)Madre Natura di un’innata ruffianeria, senza malizia perchè nessuno gliel’ha mai insegnata.
    Morale della Tavola: tortine di zucchine per tutti e due.

    N.B. Per l’Omo-nimo: non prendere questo mio dietro-front come segno di debolezza. Non discrimino per il colore della pelle: per una strana coincidenza, anche il tuo avatar è viola.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: